Under 11, buon quarto posto a Torre Pellice

under 11 Bulls - ChiassoI Torino Bulls hanno chiuso con un bel quarto posto e con qualche rimpianto il torneo Valmora, manifestazione under 11 andata in scena nel week end a Torre Pellice. Soddisfacente la posizione, conquistata a suon di buone prestazioni in un evento che ha raccolto in tutto sei formazioni italiane e svizzere di ottimo livello. Qualche rimpianto, come detto, per aver mancato il podio, anche a causa di alcune decisioni arbitrali che hanno penalizzato i giovani gialloblu nei momenti chiave delle ultime sfide. Il torneo si è aperto con un primo girone all’italiana, nel quale i Bulls hanno esordito battendo nettamente gli elvetici dell’Yverdon; hanno poi sconfitto anche i trentini della Val Rendena e i padroni di casa della Valpe B, perdendo contro Bellinzona e Valpe A (Bulldogs).

Qualificati alla seconda fase con il quarto posto del girone, i gialloblu guidati da Renato Vaccarino hanno quindi giocato la semifinale contro la Valpe B. Avanti 2-1 i Torino Bulls hanno subito il pareggio su rigore (l’unico fischiato in tutto il week end) e sono andati sotto di due reti. Nel finale hanno accorciato, togliendo dal campo il portiere, ma non sono riusciti a completare la rimonta anche perché nell’ultimo minuto il disco non è praticamente mai stato in gioco (il regolamento del torneo non prevedeva infatti interruzioni di tempo per le pause di vario genere).

Nella finale per il terzo posto i torinesi si sono poi inchinati nuovamente al Bellinzona, al termine di un incontro molto equilibrato e finito 4-3. “Sono contento per come i ragazzi hanno giocato e per la numerosa partecipazione” commenta il tecnico dei Bulls, “siamo andati a Torre Pellice con tre linee complete più due giocatori e tutti hanno giocato e dato il loro contributo. Siamo pronti per il Little Rascals, che giocheremo in casa al PalaTazzoli nel prossimo fine settimana”.