Petit Champions, Torino Bulls protagonisti con cinque squadre

Pasqua di hockey, divertimento e di grandi soddisfazioni per i giovani Torino Bulls, impegnati da sabato a lunedì nei tre tornei francesi del Petit Champions. 32 le squadre partecipanti a ciascuno dei tre raggruppamenti, nei quali i torinesi hanno recitato un ruolo da protagonisti. A Briançon l’under 9 gialloblu si è fermata soltanto in semifinale contro una selezione svizzera e ha poi concluso sul terzo gradino del podio. A Orcieres è andata in scena la rassegna under 11, dove i Bulls hanno schierato due formazioni – la Gialla e la Blu – giunte rispettivamente al quarto e al settimo posto. A Gap si è disputato il torneo under 13, nel quale i Bulls hanno nuovamente schierato due formazioni (Blu e Gialle) piazzandosi rispettivamente in 15esima e 21esima posizione.

Under 9
Nel primo girone a otto squadre l’under 9 dei Torino Bulls ha completato un percorso perfetto. Sabato ha battuto i francesi Les Elephants Chambery e Les Petits Galaxians Amneville e ha pareggiato con la selezione svizzera Rebel Team Blanc. Domenica ha superato i transalpini di Hormadi Anglet, Les Aigles Jaunes Gap, Les Diables Rouges Briancon e Les Bruleurs de Loups Blancs Grenoble. Lunedì, nei quarti di di finale, i Bulls hanno piegato ai rigori i Gladiators Aosta e in semifinale hanno trovato la prima sconfitta del loro torneo – nuovamente ai rigori – contro il Rebel Team Blanc, poi vincitore della manifestazione. I gialloblu hanno quindi battuto i francesi Les Belougas Toulouse nella finale per il terzo posto.

“Abbiamo incontrato formazioni di buon livello e disputato tante partite equilibrate” commenta coach Renato Vaccarino, “i ragazzi sono stati fantastici, a livello di comportamento e di atteggiamento sul campo. In semifinale hanno recuperato due volte uno svantaggio di un gol, quando erano sotto 0-1 e 1-2, e costretto ai rigori una squadra molto forte”. Da segnalare che i Bulls hanno partecipato al torneo con un gruppo composto da tanti under 8, completato da due ragazzi di Alleghe. Ottime le prestazioni dei portieri e in generale di tutti i giocatori del roster, alcuni dei quali convocati anche per la partita delle “stelle”.

Under 11
Ottimi piazzamenti anche per le due squadre dei Torino Bulls iscritte al torneo under 11. La Gialla ha debuttato sabato nel girone superando Les Aigles Blues Gap, gli altri francesi Les Boucaniers Toulon e il Real Torino. Domenica ha piegato il Rebel Team Blanc, i transalpini Les Tricasses Troyes e Les Corsaires Nantes e i connazionali dell’HC Como. Lunedì ai quarti ha sconfitto Les Jokers Cergy e in semifinale si è arresa ai Gladiators Aosta Black vincitori del torneo. Ha poi perso la finale di consolazione contro il Rebel Team Blanc.

La Blu ha esordito sabato nella prima fase a gironi con i pareggi contro le transalpine Les Diables Ruges Briancon e Les Lynx Valence, imponendosi poi su Les Aigles Jaunes Gap. Domenica ha perso contro gli elvetici dell’Hockey Passion Europe e vinto contro Les Belugas Toulouse, Les Galaxians Amneville e Power Girls. Lunedì ha perso ai quarti con i Gladiators Aosta Black e poi anche con Les Diables Ruges Briancon, piazzandosi poi settima grazie al successo sui francesi Les Joker Cergy.

“Siamo riusciti a qualificarci nelle prime otto con entrambe le nostre formazioni” afferma coach Zdenek Kudrna, “una ha vinto il girone e l’altra è arrivata seconda, disputando buonissime prestazioni. Per i Bulls in generale è stata la miglior edizione del Petit Champions, a livello di risultati e di gioco. Questo ci fa ovviamente ben sperare per la prossima stagione e per il futuro delle nostre squadre”.

Under 13
Tanto divertimento e ottimo clima anche tra gli under 13, divisi nelle due squadre blu e gialla. La Blu ha cominciato il suo cammino sabato con il successo su Les Diables Noirs Briancon e Les Aigles Nice, perdendo la terza sfida con Les Aigles Bleus Gap. Sconfitta anche domenica contro i francesi Les Ducs Jaunes Dijon, pareggio con Les Aigles Saint Gervais, nuova sconfitta contro i Gladiators Aosta e vittoria con l’HC Pinerolo. Lunedì nella seconda fase (pool 4), i Bulls Blu hanno battuto le Power Girls, perso con Les Ducs Bleus Dijon e superato Les Aigles Jaunes Gap.

La Gialla ha invece perso sabato contro i transalpini Les Castores Asnieres, Les Spartiates Marseille e Les Raaces Gap. Domenica ha ceduto al Rebel Team Noir, vinto contro Les Corsaires Nantes, perso con gli svizzeri dell’HC Yverdon e pareggiato contro le Power Girls. Lunedì nella seconda fase hanno battuto Les Diables Noirs Briancon e gli altri transalpini Les Grands Ducs Brive, chiudendo con un pareggio contro l’HC Como.

“Giocare 3 contro 3 nel campo ‘piccolo’ è un tipo di hockey molto diverso da quello a cui i ragazzi sono abituati” spiega coach Andrea Tovo, coadiuvato da Enzo Marcone, “per questo i ragazzi hanno impiegato qualche partita per prendere le misure e nell’ultima giornata hanno dato il meglio. In generale tutti hanno giocato tanto e bene, si sono sempre impegnati al massimo e hanno potuto fare esperienza contro formazioni di ottimo livello, giocandosela praticamente sempre alla pari con tutti gli avversari”.

Tutti i risultati del Petit Champion a questo link

Attachment

Attenzione - Browser non aggiornato

Per vedere il sito correttamente aggiorna il tuo bwroser. Aggiorna il mio browser

×