L’HC Seewen vince il Torneo Internazionale under 11 “Little Rascals” – Trofeo Banca di Cherasco. Terzo posto per i Torino Bulls

È stato il derby svizzero tra EHC Seewen e HC Lausanne 4 Clubs a decidere la quarta edizione del Torneo Internazionale under 11 Little Rascals – Trofeo Banca di Cherasco, appuntamento internazionale giovanile di hockey su ghiaccio disputato nel week end al PalaTazzoli di Torino. A vincere, con il punteggio di 2-1 al termine di una finale molto equilibrata, sono stati i ragazzi del Seewen, formazione sempre presente nelle precedenti edizioni della manifestazione e finalista delle ultime due stagioni. Formazione che ha stupito per il gioco di squadra messo sul ghiaccio, arma con cui ha contrastato la maggior fisicità del Losanna e con cui è riuscita a recuperare il gol di svantaggio. Al terzo posto si sono piazzati i giovanissimi atleti dell’HC Torino Bulls, società organizzatrice e padrona di casa. Nella finale per il bronzo i gialloblu hanno superato 2-1 l’HC Aosta Gladiators, trovando il gol decisivo a un minuto dallo scadere e compattandosi poi in difesa nella volata conclusiva. Da segnalare che in semifinale i Bulls si erano inchinati 6-3 ai vincitori del torneo, mentre l’Aosta aveva perso 4-1 contro il Losanna.

A disputare le semifinali sono state le prime due formazioni di entrambi i gironi della prima fase, vinti dalle due squadre italiane davanti alle due elvetiche. Le due terze classificate di entrambi i gironi si sono affrontate nella finale per il quinto posto, le due quarte nella finale per il settimo e così via. Al termine della manifestazione la classifica ha quindi visto in quinta posizione l’HC Bozen Hockey Academy, seguita da HC Chamonix A, HC Aigles Nice, HC Megeve, HC Universitè Neuchatel, HC Meyrin, HC Zoldo-Alleghe, HC Morges Forward, HC Valpellice, HC Pinerolo, HC Chamonix B e HC Mastini Varese.

16 in totale le squadre coinvolte quest’anno nel Little Rascals, provenienti da Francia, Svizzera e Italia. Un nuovo record per la manifestazione, che ha confermato buon livello tecnico e ottima organizzazione. Ancor più che negli anni passati – proprio per la grande partecipazione – è stata una festa di hockey; per decine di ragazzi un’occasione di crescita e di confronto con i pari età di altre squadre, ma soprattutto un’occasione per stare con gli amici e per divertirsi. Colorato, al pari delle maglie dei partecipanti che si sono alternati sulla pista del PalaTazzoli, il pubblico di genitori presente sugli spalti, come sempre corretto e rumoroso.

Sono stati due giorni pieni di partite. Sabato e domenica mattina si sono disputati i match dei gironi, domenica pomeriggio le fasi finali. Secondo regolamento si è giocato in quattro contro quattro su un campo di dimensioni ridotte e pari a circa un terzo della pista da hockey, con cambio obbligatorio di tutta la linea ogni 90 secondi per dare la possibilità a tutti i ragazzi di stare in campo per diversi minuti.

Da segnalare, nella giornata di domenica, la presenza dell’Assessore allo Sport della città di Torino Roberto Finardi; con lui anche Michael Mair, Responsabile della FISG per le attività giovanili che nel pomeriggio di domenica ha tenuto un incontro sul tema del ruolo e delle responsabilità dei genitori, in relazione all’attività sportiva e agonistica dei ragazzi. Entrambi hanno partecipato alle premiazioni conclusive, dando a tutti l’arrivederci al prossimo anno.

Attachment

Attenzione - Browser non aggiornato

Per vedere il sito correttamente aggiorna il tuo bwroser. Aggiorna il mio browser

×